lunedì 20 Maggio 2024

La Borsa di Milano ha chiuso con una performance in linea con quella del resto dell’Europa, con l’indice Ftse Mib che ha registrato un aumento dello 0,31% a 25.981 punti e l’Ftse All share che è salito dello 0,32% a quota 28.133. I mercati azionari del Vecchio continente hanno mostrato un andamento poco definito, con Londra che ha chiuso in calo dello 0,1%, Amsterdam che si è mantenuta piatta, mentre Madrid, Francoforte e Parigi hanno registrato rispettivamente un aumento dello 0,1%, dello 0,3% e dello 0,4%.

Borsa di Milano chiude in lieve rialzo come Madrid, Francoforte e Parigi. Londra in calo dello 0,1%

La Borsa di Mosca, invece, ha chiuso con una performance debole, scendendo di oltre due punti percentuali con l’indice Rtsi in dollari, in una giornata caratterizzata da notevoli sbalzi per il prezzo del gas, che ha chiuso in rialzo dell’8% a 60 euro al Megawattora dopo aver toccato un minimo di 51 euro, ai livelli più bassi dal dicembre 2021.

I titoli di Stato europei, invece, hanno mostrato un forte allentamento della tensione, con lo spread tra Btp e Bund tedeschi a 10 anni che ha chiuso in netto calo, così come il rendimento del prodotto del Tesoro. Il differenziale ha concluso infatti ai minimi dall’aprile scorso a 179 punti base, con il tasso del Btp al 3,88%, sui livelli più bassi da metà dicembre.

I mercati dei bond stanno indicando un possibile rallentamento dell’aumento dei tassi della Banca Centrale Europea a partire dalla prossima riunione di marzo. Tuttavia, le Borse si mostrano più caute e prudenti nell’interpretare questi segnali. In questo clima di incertezza, sulla Borsa di Milano il titolo più acquistato tra quelli con una elevata capitalizzazione è stato quello di Leonardo, che ha registrato un aumento del 4,9% dopo un report positivo di Goldman Sachs. A seguire, Recordati (+4,4%) e Tenaris, con un aumento del 3%. Iveco ha invece registrato una performance debole (-2,1%), così come Bper (-1,5%) e Intesa (-1%). Nel paniere a bassa capitalizzazione, Mps ha chiuso con un calo del 2,3% a un prezzo di due euro.

 

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE SULLA  HOME PAGE DI SOLDI365.COM
VISITA LE ALTRE SEZIONI DI SOLDI 365.COM:  ECONOMIA  – FINANZA – INVESTIMENTI – TRADING ONLINE – CRIPTOVALUTE – RISPARMIOBUSINESS – GIOCHI – SCOMMESSE – LUSSOGUADAGNAREBONUS E PROMOZIONIFORMAZIONETRASFERIRSI ALL’ESTERO GUIDE E TUTORIAL – EVENTIVIDEOCHAT –  FORUM

Lascia un commento

CHI SIAMO

Soldi365.com è un sito di informazione con notizie e approfondimenti su economia, finanza, trading online, criptovalute, investimenti, risparmio, mutui, prestiti, business, giochi, scommesse, lusso, opportunità di guadagno, bonus e promozioni, formazione, eventi, vivere all’estero, studiare all’estero, lavorare all’estero e aprire un’attività all’estero. Presente una sezione dedicata a guide e tutorial e un ampio spazio riservato ai lettori, che possono confrontarsi su tutti i temi trattati sul sito attraverso chat e forum.

© Copyright 2022 –  Soldi365.com – PI 01432840914 – Tutti i diritti riservati